L'Istituto in memoria di Venanzio Gabriotti

L’Istituto è stato promosso nel 1997 dall’amministrazione comunale di Città di Castello, in collaborazione con l’Istituto di Storia per l’Umbria Contemporanea, la Soprintendenza agli Archivi per l’Umbria e l’associazionismo culturale di Città di Castello.

Fondazione ed Enti promotori

La fondazione di un istituto che promuovesse la conservazione della memoria storica e dei valori della libertà e della democrazia nel nome di chi, come Venanzio Gabriotti, si immolò per essi era stata caldeggiata all’indomani delle celebrazioni per il 50° della Liberazione di Città di Castello e dell’Alta Valle del Tevere.

Finalità

’Istituto si propone:

di promuovere gli studi storico-sociali sull’epoca contemporanea;
di contribuire alla conservazione degli archivi di associazioni, partiti e sindacati e dei fondi d’archivio famigliari;
di celebrare con opportune iniziative la memoria della medaglia d’oro alla Resistenza Venanzio Gabriotti.

Gestione

L’istituto è autonomo, con un suo consiglio direttivo rappresentativo degli enti promotori e dell’assemblea dei soci. Nel consiglio direttivo sono rappresentati anche la Soprintendenza, l’Istituto di Storia per l’Umbria Contemporanea e il Comune. Il prof. Sergio Polenzani l’ha presieduta fino al maggio 2014, avendo come vicepresidente e responsabile dell’Archivio Storico dell’Istituto Alvaro Tacchini. Dal 29 maggio 2014 Alvaro Tacchini è divenuto presidente.

Contatta L'istituto

CONSIGLIO DIRETTIVO
triennio 2019-2021

  • Ursula Masciarri
    Delegata COMUNE DI CITTA' DI CASTELLO
  • Prof. Lignani Antonella
    Delegata I.S.U.C.
    D.ssa Melappioni Caterina
  • Delegata SOVRINTENDENZA ARCHIVISTICA

MEMBRI DEL DIRETTIVO DESIGNATI DALL' ASSEMBLEA Del 15/03/2019

  • Alvaro Tacchini Presidente
  • Monaldi Pierino Vice Presidente
  • Pasqui Giulio Vice Presidente
  • Tarducci Giovanni Tesoriere
  • Bioli Lucio
  • Chiapponi Andrea
  • Milli Paola
  • Puletti Paola

Invitati permanenti:

  • Polenzani Sergio Presidente Onorario