2013 – 2014

Settanta anni dalla liberazione: ricerche, documentazioni e testimonianze sulle vittime civili di quel tragico periodo (aprile-agosto ’44).

Per non dimenticare! – del plesso Badia Petroia-Morra dell’Istituto Comprensivo “A. Burri” – è un album molto accurato e documentato, arricchito da foto, disegni e articoli di giornale e presentato in una veste elegante. La commissione gli assegna il primo premio, dedicato quest’anno ad Assuntina Sonagli. Rinchiudiamo la guerra – della Scuola Elementare di San Leo Bastia – è strutturato in maniera originale e si merita il secondo premio: si presenta come un album con una veste grafica elegante, caratterizzato da una chiave che simboleggia la chiusura verso la guerra. La Scuola Primaria “La Tina”, con le classi V A e V B, presenta un album di testimonianze arricchito sulla copertina da rose a mosaico: il lavoro è descrittivo e ricco di contenuti. Gli alunni della classe III B della Scuola Media “Alighieri-Pascoli” hanno realizzato una ricerca molto accurata dal punto di vista storico e in forma ampia e dettagliata dal titolo Mai più. Don Serafino Rondini, la forza del perdono è presentato dalla classe III B dall’Istituto “Leonardo da Vinci” di San Giustino: un cd-rom in cui emerge la personalità di un sacerdote che ha profondamente segnato la storia di Pistrino per essere riuscito a tenere unito l’intero paese anche nei momenti peggiori. Civetta della classe I dell’Istituto Comprensivo “Leonardo da Vinci” di Selci-Lama è la testimonianza di Giuseppe Zamponi, un partigiano chiamato “Civetta” che faceva parte della “Brigata d’urto San Faustino”, come staffetta antifascista. La classe IV B del Liceo Classico “Plinio il Giovane” ha presentato un cd-rom dal titolo Dalla cattura alla liberazione.

Altri Articoli della categoria

Istituto di Storia politica e Sociale VENANZIO GABRIOTTI

C.Fisc 90010160548

Contatti

email:sede@istitutogabriotti.it
338-38.68.225

Sede

06012 – Città di Castello
Viale Torreggiani, 9

Privacy Policy

Cookie Policy
Privacy Policy