1998 – 1999

I giovani e la II Guerra Mondiale.

In ordine di premiazione, queste sono le scuole partecipanti: Liceo Classico “Plinio il Giovane” di Città di Castello per la cassetta Visione immediata dei fatti, ricchezza di emozioni, il fascicolo Guerra lontana, guerra vicina e una raccolta di documenti che illustrano, attraverso la stampa, la situazione storico-politica della nostra città nel dopoguerra (1° e 2° premio). Quindi la Scuola Media “G. Pascoli” per il lavoro Lo zio popolare, testimonianze raccolte dall’allievo Pietro Tasegian; il Liceo Psicopedagogico “San Francesco di Sales” per il lavoro I giovani e la guerra; la Scuola Media “D. Alighieri” per una ricerca corredata da un testo e da una videocassetta; la Scuola Elementare di Lugnano per il lavoro intitolato Testi autobiografici di soldati e civili che hanno vissuto l’orrore della guerra arricchito da bellissimi disegni.

Da segnalare inoltre la Scuola Media “G. Pascoli” per una raccolta documentaristica e numismatica, una serie di interviste e una lettera dal fronte; il Liceo Linguistico “Elia Volpi” di San Giustino, per una narrazione autobiografica dell’alunna Elisa Menghi, e per le interviste a persone che erano bambine durante la II Guerra Mondiale, realizzate dalle alunne Elena Capecci e Laura Santinelli; l’I.T.I.S Città di Castello. per il lavoro I racconti degli anni difficili; infine una testimonianza diretta scritta con vivacità da Nicola Morini su L’episodio di Villa Santinelli: fucilazione di nove partigiani a San Pietro a Monte.

Altri Articoli della categoria

Istituto di Storia politica e Sociale VENANZIO GABRIOTTI

C.Fisc 90010160548

Contatti

email:sede@istitutogabriotti.it
338-38.68.225

Sede

06012 – Città di Castello
Viale Torreggiani, 9

Privacy Policy

Cookie Policy
Privacy Policy