La documentazione della famiglia Del Citerna è confluita all’interno dell’Istituto Venanzio Gabriotti nel 2013, quando l’allora direttore dell’archivio prof. Tacchini Alvaro, la acquistò dal sig. Lorenzo Casi titolare della libreria antiquaria di San Sepolcro “Arca dei Libri”.
La documentazione confluita nei depositi dell’istituto è costituita da carte attinenti la vita professionale ed affettiva dei vari componenti della famiglia -documenti di natura contabile, carteggi lavorativi, epistolari personali, quaderni, album con disegni, componimenti, ecc.-, e arricchita da piccole raccolte -foto-tessera, bigliettini augurali e di ringraziamento, santini-.
In fase di inventariazione le carte, già suddivise in origine per membri della famiglia, sono state riordinate rispettando l’originario ordinamento
In calce è stata posta la busta denominata “Miscellanea” all’interno della quale sono confluite quelle carte che, per varietà di argomento, non è stato possibile ricondurre con certezza ai singoli membri della famiglia.
In totale l’archivio si compone di n. 6 faldoni -contenenti complessivamente da 21 fascicoli, 63 sottofascicoli e 23 sotto-sottofascicoli-, ed abbraccia un periodo cronologico che va dal 1898 al 1988.
 
Contiene
 
b. 1
Federico e narciso Del Citerna
1898 – 1941
 
 
b. 2
Gino Del Citerna
1910 – 1972
 
 
b. 3
Zeffirino Del Citerna
1910 – 1972
 
 
b. 4
Angela Lina e Antonietta Del Citerna
1947 – 1959 (con precedenti del 1843 e 1897)
 
 
b. 5
Stefano, Alberto, Giampaolo e Pier luigi Del Citerna
1928 – 1984
 
 
b. 6
Miscellanea
1903 – 1988