Federazione giovanile comunista italiana
FGCI di Città di Castello
 
Il congresso costitutivo della FGCI, organizzazione giovanile del Partito comunista italiano, si svolse a Livorno dal 29 marzo al 2 aprile 1950. Ne fu primo segretario generale nazionale, fino al 1956, Enrico Berlinguer. PCI e FGCI avevano una reciproca autonomia, ma condividevano scopi e obbiettivi e coordinavano strettamente la loro attività. La FGCI fu sciolta nel 1991.
La documentazione di archivio testimonia l’attività della Federazione a Città di Castello dal 1968 al 1989.
 
Caratteristiche del fondo
Il fondo è stato donato all’Istituto da Sergio Consigli, che fu a lungo segretario della FGCI tifernate. Contiene documentazione relativa alle iniziative politiche, culturali e sociali dell’organizzazione (1968-1987), pubblicazioni e relazioni (1974-1989).
Le carte permettono quindi di ripercorrere, dal punto di vista della gioventù comunista, gran parte degli eventi di rilievo politico avvenuti localmente in tale periodo e i riflessi sul territorio della politica nazionale e internazionale.
Il fondo è stato visionato per la prima volta in occasione del censimento degli archivi dei partiti politici intrapreso dalla Soprintendenza archivistica per l’Umbria a partire dal 1994.
Complessivamente il fondo è costituito da 24 unità archivistiche: 17 unità relative alle iniziative politiche, culturali e sociali (1968-1987) e 7 relative a pubblicazioni e relazioni (1974-1989). Estremi cronologici: 1968-1989.